Location evento

Che location devo scegliere per realizzare al meglio un evento?

Chi non si è mai imbattuto nell’organizzazione di un evento?

Sicuramente vi sarà capitato nel corso della vostra vita di prendere parte o di dover organizzare da zero un evento. Probabilmente pianificare un evento, inizialmente, può apparire come un lavoraccio: seguendo, però, queste linee guide riuscirete certamente a realizzare un evento top, nella location più adatta alle vostre esigenze e disponibilità economiche.

Manuale di istruzioni:

Per una buona riuscita è necessario seguire alcune linee guida semplici, ma indispensabili:

  1. ll primo step essenziale per festeggiare al meglio un avvenimento è quello di mettere nero su bianco il budget a disposizione, il numero di invitati, il genere di servizio più consono alla tipologia di evento e le caratteristiche imprescindibili che dovrà avere la location nella quale si terrà la celebrazione;
  2. In secondo luogo, occorre stabilire il giorno e l’ora in cui si terrà l’evento, cercando di individuare una data non troppo vicina che consenta di avere il giusto tempo a disposizione per i preparativi e per avvisare gli invitati;
  3. La parte più difficile, però, è individuare la location giusta: occorre scegliere la tipologia di edificio tenendo conto della stagione e della possibilità che si possano verificare condizioni metereologiche avverse che inevitabilmente condizioneranno la buona riuscita dell’evento. Oggigiorno, si ha una vastissima gamma di location da prendere in considerazione per la realizzazione di eventi: dalle ville alle discoteche, dai centri congressi agli spazi ideali per organizzare concerti, fino alle più insolite. Si possono organizzare, infatti, eventi cool a bordo di barche, yacht e limousine: tutto dipende dalle proprie prerogative. Se il tipo di evento richiede animazione o un dj alla consolle, bisogna verificare che la location offra questo servizio o consenta di ingaggiare dei professionisti dall’esterno; se le circostanze richiedono un servizio di catering, è indispensabile sapere se le location prese in considerazione se ne occupino direttamente, se si affidino ad una ditta esterna o se non offrano questa tipologia di servizio che sarà, quindi, un onere per l’organizzatore dell’evento.

Tipologie di eventi

Questa classificazione settoriale vi aiuterà ad individuare la tipologia di location più adatta all’evento che state organizzando. Gli eventi, infatti, possono essere:

  • Aziendali: questi eventi hanno la funzione di aumentare la brand identity e rafforzare il rapporto tra dipendenti. Si tratta di un momento cruciale di qualsiasi azienda o ente pubblico e privato che sta investendo molto in termini economici e di immagine. A garantire il successo dell’evento saranno sicuramente la location, l’intrattenimento, il catering, il service tecnico e la comunicazione;
  • Culturali e artistici: concerti, festival, spettacoli teatrali e eventi enogastronomici e di folklore sono alcuni degli eventi rientranti in questa ampia categoria;
  • Privati: feste di compleanno e di laurea, battesimi, matrimoni, anniversari, promozioni e trasferimenti sono gli eventi maggiormente festeggiati.

Tipologie di location

La location contribuisce in maniera decisiva alla buona riuscita dell’evento, per questo è importante sceglierla con criterio. Ad ogni categoria di evento, si addice una tipologia di location:

  • Le ville, ad esempio, sono largamente utilizzate per le feste private. In particolar modo, se si tratta di un matrimonio, di un compleanno o di un anniversario, scegliere una villa come location vi consentirà di combinare il fascino e l’eleganza, al divertimento.
  • Le gallerie, rappresentano una location ideale per gli eventi culturali ed artistici;
  • palazzi storici, i borghi e i castelli, creano la giusta atmosfera per festeggiare i momenti della vita più importanti, come ad esempio i matrimoni e gli anniversari;
  • Le terrazze e le discoteche, sono, invece, molto indicate per le feste di laurea e per le feste di compleanno;
  • centri congressi, sono la scelta più gettonata per gli eventi aziendali e il lancio di nuovi prodotti;
  • teatri, gli stadi e i palazzetti, vengono ampiamente utilizzati per i concerti e per gli spettacoli;
  • Gli yacht, rappresentano una location insolita, ideale per chi desidera realizzare un party cool che rimanga impresso nella mente degli invitati.

Per tutti coloro che non hanno mai organizzato un evento e non hanno la voglia o il tempo per realizzarlo, molto utile è la figura degli Event Manager, le cui competenze potranno risultare un aiuto infallibile per concretizzare feste private, ma anche festival, conferenze, cerimonie e meeting. L’Event Manager, o Event Planner, è colui che coordina la pianificazione di un evento in toto: acquisizioni di permessi, pianificazione dell’evento in senso stretto, gestione di speaker e di impianti audio-visivi, scelta del catering, allestimento e decorazioni sono solo alcune delle competenze specifiche di questa figura professionale. Un Event Manager di successo su Roma è sicuramente “nosilence.it”, che si occupa dell’organizzazione di eventi aziendali ed eventi privati. Per quanto riguarda gli eventi aziendali, la forza di questo Event Planner risiede sicuramente nella vasta gamma di servizi offerti al cliente: meeting aziendali, inaugurazioni, lancio di prodotti, eventi di piazza, open day, conferenze e feste aziendali sono solo alcuni di questi. Se, invece, siete interessati ad eventi privati, i servizi principali si focalizzano sull’organizzazione di catering, banqueting, ricevimenti e bar catering. Per maggiori informazioni vi consiglio di consultare direttamente il loro sito “nosilence.it”.

Fatti aiutare da Nosilence per trovare la giusta location per eventi a Roma.

Il consiglio è, quindi, quello di affidarvi a persone competenti che vi aiutino a realizzare l’evento che desiderate, senza imprevisti che possano rendere l’evento un vero e proprio flop.

Lascia un commento