Deambulatori per anziani: dove trovarli e a che cosa servono

Deambulatori per anziani e disabili: a cosa servono? dove trovarli?

Gli ausili per disabili o anziani sono molto utili come supporto nella quotidianità, ma più in generale a qualunque adulto che per qualsiasi motivo di trovi temporaneamente a dover affrontare problemi di deambulazione. I deambulatori, in particolare, sono ausili tecnici che fungono da sostegno alla persona con problemi di mobilità aiutandola a camminare con maggiore facilità. Grazie all’appoggio fornito dal deambulatore la persona in questione, per esempio un anziano in riabilitazione, sarà in grado di camminare in modo più sicuro non correndo il rischio di cadere per la mancanza di stabilità.

I deambulatori possono essere richiesti all’Asl dopo aver ottenuto un Certificato di Invalidità, in questo caso dovranno però essere restituiti una volta terminata la terapia, oppure possono essere acquistati online, per esempio sul sito internet www.sanort.com, che offre prodotti di qualità a prezzi competitivi.

Lo scopo principale per cui si usano deambulatori è quello di restituire lentamente sensibilità agli arti inferiori evitando il ricorso alla sedia a rotelle, sono infatti strumenti utilizzati spesso nelle sedute di fisioterapia per la riabilitazione La qualità di vita dell’utente è fortemente incrementata grazie all’autonomia, l’indipendenza e la sicurezza che il deambulatore offre.
La struttura del deambulatore oltre ad aiutare gli arti inferiori sostiene la schiena, favorendo la posizione eretta, l’impugnatura manuale favorisce la circolazione sanguigna.

Per poter acquistare un ausilio di questo tipo è suggeribile avere la prescrizione medica, da parte ortopedici o fisiatri che saranno in grado di consigliare la tipologia più adatta in base alle problematiche dei singoli pazienti. In genere il deambulatore ha un telaio che raggiunge l’altezza delle anche di una persona media, nonostante i più recenti offrano la possibilità di regolarne l’altezza. Gli ultimi modelli sono poi leggeri ma resistenti a carichi e urti grazie al telaio in alluminio. Per utilizzare in deambulatore si poggiano mani o ascelle e lo si spinge avanti o si solleva di poco per permettere il movimento.
Si distinguono deambulatori pieghevoli, facili da riporre ovunque, fissi e oscillanti.

Esistono tre principali tipologie di deambulatori: ascellari, walker con o senza ruote e rollator.

Deambulatori Walker

Si possono trovare in commercio sia deambulatori con ruote sia senza. Sono dotati di appoggio per le mani e presentano quattro gambe: quelli senza ruote hanno quattro puntali fissi, quelli con le ruote possono avere due o quattro ruote che possono essere a loro volta fisse o piroettanti e quindi direzionabili. Questi deambulatori sono principalmente indicati perla riabilitazione al cammino, sono in genere leggeri e quindi manovrabili con semplicità e pieghevoli, in modo da non occupare troppo spazio quando non in uso e in questo modo non gravano ulteriormente sulle condizioni del soggetto che ne fa uso. I deambulatori *Walker* sono dotati di impugnatura in silicone o in gomma che evitano sfregamento e conseguenti irritazioni inoltre i piedini in gomma sono ideati per rimanere ben saldi a terra migliorando la stabilità generale. Questi deambulatori sono in genere regolabili in altezza grazie alla presenza di fori lungo l’altezza dei tubi in alluminio. I deambulatori Walker più aggiornati sono forniti di quattro ruote e migliorano quindi la scorrevolezza della deambulazione, richiedendo ancora meno forza per effettuare il movimento.Il rapporto qualità prezzo per questa tipologia di dispositivo è davvero ottimo con prezzi agevolati per riduzione della tassa IVA e detrazione dall’IRPEF.

Deambulatori ascellari

Sono dispositivi tecnici che forniscono sostegno e che quindi sono molto utili per riprendere a camminare dopo lunghi periodi di immobilizzazione. Si tratta di ausili dotati di appoggio per le ascelle ed eventualmente anche per gli avambracci. Conferiscono una grande stabilità a chi ne fa uso e non richiedono troppa forza per lo spostamento: sono infatti dotati di ruote che rendono i movimenti meno difficoltosi. Sono deambulatori professionali che hanno un costo maggiore rispetto a quelli normali e che sono più ingombranti ma che forniscono un supporto di gran lunga maggiore. Per chi necessita di un dispositivo non troppo ingombrante sono disponibili anche deambulatori ascellari pieghevoli. Le ruote posteriori in generale sono fornite di freni e in genere i supporti ascellari sono imbottiti per evitare dolorosità.

Deambulatori Rollator

Si tratta in questo caso di deambulatori più completi: sono infatti dotati di ruote di dimensioni maggiori, di un freno e di un sedile, utile nei tragitti più lunghi. I *Rollator* sono ottimi per la deambulazione in luoghi pubblici, possono essere fissi o pieghevoli, garantendo un’evidente comodità quando non in uso, e alcuni modelli sono dotati anche di appoggi per gli avambracci, di cestino e porta bastone che, in genere, possono essere facilmente smontati. Il sistema di frenaggio di cui sono dotati i *Rollator* garantiscono la massima sicurezza e manubrio, manopole e leve dei freni hanno una struttura ergonomica per renderne più facile l’impugnatura.

Lascia un commento