Le migliori moto del 2020

Le migliori moto del 2020

Le migliori moto del 2020: classifica e caratteristiche

Cosa definisce una moto come la migliore sul mercato? Sicuramente il duro lavoro che è stato fatto per crearla, quindi la tecnica. In più, le innovazioni che porta con sé e il conseguente numero – alto – di vendite. Vediamo quali bellezze si contendono il titolo quest’anno.

YAMAHA TRACER 700
Con un motore omologato Euro 5 e un assetto leggermente rivisitato, questa moto rimane sui 9000 euro. Inoltre, di nuovo troviamo un look affascinante e sovrastrutture innovative.

APRILIA RS660
Considerando che queste moto non sono particolarmente gettonate al momento, Aprilia ha saputo attrarre la giusta attenzione su di sé grazie a una piattaforma inerziale e il telaio in alluminio.

BMW BIG BOXER R18
Questa moto ha già vinto, avendo già ricevuto diverse prenotazioni. E questo perché il motore è un vero capolavoro della meccanica. Da brava tedesca rispetta i canoni imposti dalla norma Euro 5, nonostante si affidi al passato con la distribuzione delle aste e dei bilancieri. Richiama il passato con soluzioni tecniche apparentemente vetuste come la distribuzione aste e bilancieri e il raffreddamento ad aria ma è modernissimo e rispettoso della severissima norma Euro 5.

KTM 890 DUKE R
Anche per la Duke 890R si prevedono grandi vendite nel 2020, visto che risulta essere all’apice del suo segmento. A livello ingegneristico presenta 121 cv, il massimo della sua categoria.

DUCATI STREETFIGHTER V4
I numeri parlano da soli per questo gioiellino, dato che prospetta prestazioni mai viste prima nella sua categoria.

Honda Africa Twin
Ancora più fedele al suo nome, essendo diventata ancora più offroad. Purtroppo, non presenta cerchi tubeless. E’ inoltre dotata di un leggero telaio e, visto il suo uso selvaggio, di un ammortizzatore posteriore. Il serbatoio del gas è stato pensato per rimanere separato.

HONDA CBR 1000 RR-R FIREBLADE
Anche se il motore rimane un comune 4 cilindri, questa moto presenta pistoni da 81 mm, e le famigerate ali integrate create proprio da Honda.

KAWASAKI Z H2
I giapponesi si sono voluti far riconoscere ancora una volta, creando la prima Maxi Naked sovralimentata con compressore centrifugo mai vista. La Z H2 presenta 200 cv e 137 Nm di coppia. Nonostante non siano numeri strabilianti, si prevedono grandi vendite per questo modello.

TRIUMPH TIGER 900
La Tiger 900 è sicuramente stata in sala operatoria, considerando che persino il motore ha modificato il suo ordine degli scoppi, per confondersi tra i bicilindrici. AL momento abbiamo tre versioni Base, GT e Rally. La ruota è da 21, venendo in contro all’Enduro inglese. Considerando poi che l’Africa Twin ha effettivamente aumentato i prezzi, a questo giro la Tiger potrebbe realmente avere una chance.

MOTO MORINI X-CAPE
Ottimo look dalla sella bassa, vanta una ruota da 19. Bisognerà considerare il prezzo di vendita. La X-CAPE potrebbe fare così concorrenza a qualche Kawasaki.

Lascia un commento