Location matrimonio a Roma: dove sposarsi

Chi si sposa a Roma ha a disposizione una naturale location davvero esclusiva. Splendida ed unica in ogni stagione dell’anno, la capitale riserva, per chi la sceglie come posto per il giorno più speciale della propria vita, delle alternative una più bella dell’altra. È proprio quello che vedremo in questa guida, nella quale indicheremo alcune idee per passare in maniera indimenticabile il giorno del proprio matrimonio.

Location per il matrimonio: come sceglierla

La prima cosa da specificare, quando si organizza il proprio matrimonio, è che ci sono delle cose preliminari da considerare affinché tutto sia perfetto in quel giorno. Scegliere una location infatti prevede di considerare alcuni fattori che possono fare la differenza tra un evento ben riuscito ed uno che si vorrebbe solo dimenticare.

Si pensi ad esempio ad una location all’aperto che non preveda una copertura in caso di pioggia per un matrimonio organizzato d’autunno. È indispensabile in questo senso affidarsi all’esperienza di professionisti.

Chi si sposa infatti dovrebbe dedicarsi solo al godersi la giornata, lasciando a chi organizza eventi la responsabilità di far sì che tutto scorra nel modo migliore. Tra i tanti esperti di matrimoni su Roma si segnala ad esempio il sito Exclusivevent, sul quale si trovano tra l’altro tante idee proprio su location, catering e menù.
Vediamo adesso quali sono i fattori più importanti da tenere in considerazione quando si sceglie la location su Roma.

Location a Roma: cosa considerare per tempo

Un matrimonio non si improvvisa, e questo è tanto più vero a Roma, meta preferita da chi vuole organizzare un evento indimenticabile.

    • La tempistica: senza dubbio un evento a Roma va prenotato con molti mesi di anticipo, altrimenti si rischia di non trovare letteralmente posto e di dover quindi ripiegare su una location che non è quella desiderata. Ecco perché bisogna avere le idee chiare sull’evento stesso, per poter dare indicazioni all’agenzia che si occupa dell’organizzazione;
    • gli invitati: per invitati non si intende solo il numero, cosa scontata, ma anche la ‘tipologia’. Se gli invitati al matrimonio hanno un’età media bassa, si può pensare ad una location giovanile, come un grande locale da prenotare. Si potrebbe pensare ad una grande festa a bordo vasca di una piscina immersa in una delle ville storiche della capitale. Ancora, si potrebbe organizzare un evento in spiaggia, al romantico fuoco rosso del tramonto. Se invece gli invitati sono leggermente più grandi, è bene prevedere una location che sia dotata di ogni comfort. Allo stesso modo, se molte delle coppie invitate hanno bambini piccoli, è bene prevedere una location attrezzata con fasciatoio o spazi ludici per i più piccoli, possibilmente con un servizio di animazione;
    • la stagione: è ovvio che il periodo in cui si decide di sposarsi incide notevolmente sul tipo di location scelta. Non si tratta della tempistica di cui abbiamo parlato prima, ma del tempo nel vero senso della parola. In inverno sarebbe meglio scegliere location al coperto, mentre le altre stagioni a Roma in genere sono miti. In estate invece sarebbe bene prevedere una location immersa nel verde, a causa delle estati sempre più torride che caratterizzano la capitale.

Tutto ciò premesso, vediamo adesso qualche esempio pratico di location in cui si potrebbe organizzare un evento a Roma.

Matrimonio a Roma: le location più belle

Ci sono alcuni posti davvero magici a Roma dove trascorrere il giorno più bello. A seconda della zona poi si può festeggiare in pieno centro, in uno dei parchi storici della capitale, o in una location talmente suggestiva da sembrare quasi di tornare indietro nel tempo:

    • Villa Piccolomini, il matrimonio nella storia: una delle location più belle è senza dubbio quella del parco della villa omonima della storica dimora della famiglia. Il parco è ricco di alberi secolari e racchiude una splendida cupola progettata niente meno che da Michelangelo. Un luogo unico per celebrare il proprio giorno più bello. La fondazione che gestisce la villa ospita spesso eventi, che si tengono in genere nella struttura adibita appositamente per i matrimoni. La villa va naturalmente contattata con moltissimo anticipo, dato che spesso la location viene utilizzata anche per incontri culturali e come set cinematografico. Se si sceglie questa location è necessario affidarsi ad un servizio di catering davvero esperto e professionale;
    • Palazzo Naiadi: questa location si trova insospettabilmente nel pieno centro di Roma, situata nella storica Piazza della Repubblica. Si tratta di un angolo di paradiso nascosto come uno scrigno nel cuore affollato della capitale. Una location esclusiva e ricca di passato;
    • Parco dell’Insugherata: c’è un posto magico a Roma. Si tratta del parco dell’Insugherata, luogo naturalistico della zona nord della capitale, vicino al Ponte Milvio. Chi sceglie questa location si ritroverà catapultato indietro di secoli nella storia, buon auspicio di nozze, augurio di un matrimonio che durerà nel tempo.

La cosa più importante in questi casi è affidarsi all’esperienza dei professionisti.

Lascia un commento