Perché certificare la propria azienda Iso 45001?

La Iso 45001 è una norma che determina i requisiti che l’azienda deve avere in merito a salute e sicurezza sul lavoro. Questa norma è applicabile a qualsiasi tipo di azienda, sia essa pubblica o privata, di qualunque tipologia o grandezza.

La certificazione Iso 45001 attesta, appunto, il rispetto dei requisiti richiesti dalla norma. Questo strumento consente all’azienda di avviare procedure volte a migliorare la sicurezza sul lavoro, individuando gli eventuali rischi, migliorando in campo di prevenzione delle malattie e degli infortuni dei lavoratori.

Insomma, l’obiettivo della Certificazione Iso 45001 è quello di migliorare il fattore sicurezza nel campo lavorativo, aumentando la consapevolezza e promuovendo la sensibilizzazione di tutte le parti, e quindi migliorando l’azienda stessa.

Inoltre, il possesso della Certificazione Iso 45001 consente di ottenere punteggi più alti durante i bandi di affidamento della pubblica amministrazione.

Quali sono i vantaggi della Certificazione Iso 45001

Quali sono, dunque, i vantaggi che la Certificazione Iso 45001 può offrire ad un’azienda?

  • Migliorare la gestione dell’azienda in materia di salute e sicurezza sul lavoro
  • Consentire un miglioramento dei sistemi di prevenzione, sia per quanto riguarda le malattie professionali, sia gli infortuni che si possono verificare in ambito lavorativo
  • Aumentare l’efficienza all’interno dell’azienda
  • Individuare i punti di forza e quelli di debolezza che l’azienda possiede
  • Aumentare il livello di partecipazione dei lavoratori
  • Migliorare la cultura della sicurezza dell’azienda
  • Migliorare l’immagine, nonché la reputazione dell’azienda

 

Come ottenere la Certificazione Iso 45001

Per dotare la tua azienda di questo importante strumento organizzativo, sarà necessario seguire un intero processo, ovvero il processo di certificazione Iso 45001.

In primo luogo, bisognerà implementare un sistema di gestione della sicurezza e salute sul lavoro, avviando una diagnosi iniziarle dello stato dell’azienda. In questo modo sarà possibile determinare una politica volta ad individuare i potenziali pericoli dell’ambiente lavorativo. E’ di fondamentale importanza che in questa procedura vengano coinvolti i lavoratori, che potranno fornire aiuto nell’individuazione dei rischi presenti e nell’avvio di una politica che possa aumentare la sicurezza.

Tutta questa fase ha l’obiettivo di aumentare la consapevolezza del rischio e introducendo allo stesso tempo la cultura della sicurezza.

Naturalmente, per attuare questa procedura, una società di consulenza potrebbe rivelarsi particolarmente utile. Come? Formando le risorse umane dell’azienda, effettuando audit interni e fornendo comunque tutto il supporto di cui l’azienda avrà bisogno in questa delicata fase.

Dopo aver implementato adeguatamente il sistema di gestione della sicurezza e salute sul lavoro, bisognerà chiamare un ente di certificazione accreditato, affinché possa analizzare tutta la documentazione fornita e stilare il rapporto di quanto verificato.

In caso di risposta positiva da parte dell’ente, e avendo dunque dimostrato la conformità dell’azienda ai requisiti previsti dalla norma Iso 45001, si entrerà in possesso della Certificazione Iso 45001.

Lascia un commento