Scaffalature metalliche componibili: usi e materiali

Nel momento in cui si ha la necessità di realizzare un buon impianto di stoccaggio che rispetti le esigenze di spazio e che sia, al tempo stesso, facile e veloce da realizzare, la soluzione sta, senza dubbio, nelle scaffalature metalliche componibili.

Semplicissime da montare ed estremamente resistenti, posso essere montate a mano (quando le dimensioni lo consentono) e si adattano perfettamente allo spazio a disposizione. Questo tipo di scaffalatura può contenere articoli di qualsiasi taglia grazie ai piani regolabili a qualsiasi altezza.
Il grande vantaggio nell’uso di questo tipo di soluzione sta nel fatto che, essendo combinabili tra loro, possono essere uniti li uni con gli altri dando la possibilità di adottare soluzioni di qualunque tipo, sia in termini di ampiezza che di altezza.

Grazie a questo tipo di scaffale, gli spazi saranno sfruttati in maniera minuziosa e razionale, così da fornirci uno spazio funzionale e pratico, nel quale trovare l’articolo che ci serve, risulterà semplice ed immediato.

Dove usare le scaffalature metalliche componibili

Uno degli indiscussi punti di forza di questo tipo di scaffalatura è la versatilità, possono, infatti, essere posti in qualsiasi luogo di lavoro e non solo come magazzini, uffici, biblioteche o anche, semplicemente, nel ripostiglio di casa vostra. Adatte anche per stoccaggi voluminosi e pesanti, risultano essere molto resistenti.

Va da se che le scaffalature dovranno avere caratteristiche e dimensioni diverse a seconda della destinazione d’uso. Se, infatti, per i magazzini sarà necessario avvalersi di scaffalature molto resistenti e concepite per sostenere pesi anche molto elevati, per gli uffici o le biblioteche questi dovranno essere concepiti in modo adeguato, per consentire, in ogni momento di poter raggiungere il libro o il fascicolo che ci serve.

Nelle abitazioni private, infine, nelle quali gli ambienti di stoccaggio sono generalmente molto piccoli, una buona scaffalatura, posizionata nel modo giusto, ci permetterà di ottimizzare gli spazi. Poter sfruttare l’intera altezza di una stanza, ad esempio, ci consentirà di guadagnare molto spazio da poter usare.

Come progettare una scaffalatura componibile

Come abbiamo già detto, le scaffalature componibili posso facilmente essere posizionate a seconda delle esigenze: è comunque opportuno, in fase di progettazione, ad esempio, di un magazzino, calcolare accuratamente gli spazi in modo da potersi procurare il numero giusto di elementi che saranno utili a riempire lo spazio che abbiamo a disposizione.

E’ bene dunque, dopo aver misurato sia in altezza che in lunghezza, il magazzino di stoccaggio, tenere in considerazione lo spazio che abbiamo a disposizione ed identificare, ad esempio, il numero di ripiani orizzontali che ci serviranno, in base all’altezza della merce che vi verrà riposta. E’ opportuno, naturalmente, per quanto riguarda l’altezza tra i ripiani, calcolare sempre un buon margine di scarto che garantirà l’estrazione e il posizionamento agevole della merce esposta, così da non danneggiare ne lo scaffale ne quello che contiene.

Attenzione alla sicurezza

Sebbene si tratti di strutture generalmente molto solide e resistenti, comunque necessario e molto importante fare attenzione alla sicurezza. Il primo aspetto da calcolare è il modo in cui la merce viene stoccata sugli scaffali; è buona norma, infatti, nel caso si disponga di oggetti di diverso peso, sistemare quelli più pesanti nelle parti basse e quelli più leggeri in alto, questo garantirà alla struttura ulteriore stabilità ed un perfetto bilanciamento.

L’ancoraggio alle pareti, infine, è sempre consigliato, onde evitare eventuali ribaltamenti accidentali, magari dovuti ad urti o incidenti, che potrebbero rivelarsi pericolosi.

Il peso

In merito al peso che queste soluzioni possono sostenere, opportuno precisare che non tutte le scaffalature sono uguali e garantiscono la medesima resistenza.
E’, quindi, buona norma, prima di acquistare, fare un veloce calcolo del peso medio che la scaffalatura dovrà sostenere, in modo da scegliere il prodotto giusto per le nostre esigenze. Una scaffalatura metallica ben bilanciata e che contiene il giusto peso sarà una scaffalatura sicura e destinata a durare nel tempo.

A chi rivolgersi

Nonostante la semplicità di montaggio e la versatilità, è buona norma, soprattutto quando lo spazio da allestire è di dimensioni particolarmente ampie, rivolgersi a rifornitori specializzati. Questi sapranno consigliarvi al meglio ed aiutarvi a scegliere il tipo di scaffalatura più adatta al vostro caso specifico, sia per quanto riguarda i materiali che per tutto ciò che concerne il montaggio e l’eventuale ancoraggio messa in sicurezza della scaffalatura.

Un sito al quale potrete rivolgervi e che vanta un numero davvero elevato di soluzioni disponibili è scaffalaturemetallicheroma.it; tramite questo sito, infatti, avrete a disposizione personale specializzato in grado di seguirvi in tutte le fasi necessarie, dalla progettazione fino al montaggio, passando, naturalmente per la consegna.

Qualunque sia la vostra scelta, comunque, una garanzia per la buona riuscita dei vostri progetti, è quella di rivolgersi a ditte che, oltre a vendere scaffalature, ne siano anche produttrici. Questo consentirà di poter contare su un prodotto pensato e studiato appositamente per voi e per le vostre specifiche esigenze.

Lascia un commento