Sistema ems fitness

Il sistema EMS, acronimo di ElettroMioStimolazione, è un nuovo sistema di allenamento personale che coinvolge tutti i muscoli del corpo e si basa sull’elettrostimolazione, come suggerisce il nome, profonda. Questo sistema innovativo è spesso utilizzato da atleti e da professionisti dell’allenamento corporeo come personal trainer e fisioterapisti, ma anche da famosissime catene di palestre o centri benessere in tutta Europa.

Caratteristiche principali

La caratteristica principale del sistema di allenamento personale EMS consiste nell’incrementare la forza muscolare in un tempo più breve rispetto ai normali sistemi di allenamento. Ciò è dovuto principalmente alla possibilità di determinare in maniera personale la durata dell’allenamento così come la frequenza e l’intensità, tutti fattori che portano alla realizzazione di obiettivi personalizzati per il raggiungimento in maniera rapida, ma soprattutto utile ed efficiente, di una migliore forma fisica e resistenza.

Grazie agli impulsi elettrici si riesco ad attivare in maniera integrale i tessuti connettivi della muscolatura favorendo la circolazione del sangue e l’eliminazione di tutte quelle cellule adipose eccedenti all’interno del corpo, in questo modo si può combattere la cellulite e, appunto, l’adiposità attraverso un allenamento ben strutturato.

Anche per quanto riguarda il peso e la massa grassa il sistema EMS riesce a produrre effetti. Infatti, mira a ridurre entrambi a favore della crescita di massa magra, favorendo pure l’attività metabolica, in modo tale che i grassi saturi vengano bruciati naturalmente e in poco tempo dal corpo.
Ovviamente, il sistema EMS deve essere accompagnato da un programma di alimentazione sano e costante, in maniera tale che vengano colpite tutte le zone del corpo con evidenza di grasso, come la vita o i fianchi, ma anche l’interno o esterno coscia, il tutto attraverso un attività con una fatica ridotta o assente, senza sudorazione e tutto ciò che comporta un allenamento di tipo normale.

Perché utilizzare il sistema di allenamento personale EMS

Sono molteplici i motivi per praticare i sistemi di allenamento con EMS, come detto in precedenza, alcuni dei vantaggi sono la riduzione del grasso corporeo e un incremento della forza muscolare in un tempo ridotto rispetto ai normali allenamento, ma oltre questo, riesce a combattere le adiposità e la cellulite oltre a comportare un vistoso miglioramento posturale del corpo.

Bastano venti minuti al giorno per fare in modo che questo sistema di allenamento sia davvero efficace. Grazie all’avanzamento tecnologico, oggi l’elettrostimolazione è accessibile a tutti. Combinato, poi, con le conoscenze scientifiche sull’argomento della fisiologia corporea si possono ottenere risultati davvero sorprendenti.

Funzionamento del sistema di allenamento EMS

Il sistema di allenamento EMS si basa su un processo naturale, cioè la contrazione e il rilassamento dei muscoli del nostro corpo, grazie a questi, infatti, il corpo umano può muoversi. Il processo di contrazione muscolare avviene tramite degli impulsi elettrici prodotti dal nostro sistema nervoso, la tecnologia EMS, quindi, lavora su questo processo naturale intensificando la contrazione tramite impulsi di corrente a frequenza ridotta.

L’allenamento personale con EMS riesce a dare risultati sul corpo in modalità differenti. Inoltre, riesce ad allenare tutto il corpo, coinvolgendo fino all’ottanta per cento delle fibre muscolari. L’intensità delle contrazioni risulta maggiore rispetto ad un normale e faticoso esercizio fisico e, poi, si attivano anche quei muscoli più profondi difficilmente allenati con un training classico o con un allenamento con pesi. Questo, ovviamente, fa si che il corpo si tonifichi maggiormente.

Quando il corpo, dopo un processo di allenamento iniziale, comincerà ad essere ben allenato basteranno venti minuti di allenamento con EMS per riuscire ad allenare il corpo in maniera equivalente ad un allenamento normale in palestra di due o tre ore. Per chi comincia, invece, venti minuti equivarranno a uno o due ore, ma si consiglia sempre di mantenere il minutaggio medio di venti minuti per avere un risultato costante nel tempo.

Lascia un commento